Zisola Noto Rosso Doppiozeta 2017

29,96 €
+-

Descrizione

Dettagli del vino

Il "cru" di Nero d'Avola, proveniente dalle tre migliori parcelle aziendali coltivate ad alberello. Nasce da una viticoltura organica combinata con un lavoro sartoriale per esprimere al meglio le biodiversità delle tre parcelle da cui proviene. Fermentazione naturale e non filtrato.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Olfatto

Intenso, aromi marcati di frutta e spezie.

Gusto

Al palato il vino risulta potente ed elegante.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2017
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Alberello
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Effettuata a mano a partire dal 9 Settembre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Noto
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Zisola - Contrada Zisola - Noto (Siracusa)
TERRENO Medio impasto, con prevalenza di calcare e buona presenza di scheletro.
AFFINAMENTO Oltre 16 mesi in Tonneaux da 500 lt (tostatura media - 50% nuovi).
PRODUZIONE ANNUA 13800
PIANTE PER ETTARO 5500
VINIFICAZIONE Fermentazione: naturale in piccoli tini di acciaio senza aggiunta di lieviti né controllo temperatura. Macerazione: oltre 30 giorni sulle bucce. Fermentazione malolattica: spontanea in legno.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Zisola
Anno avviamento: 2003
Ettari coltivati: 21
Nome enologo: Gionata Pulignani
Indirizzo: Contrada Zisola - Noto (SR)
Sito web: https://www.mazzei.it/it/Tenute/Zisola/La-tenuta/

Noto è ormai celebre per i suoi vini straordinari. Profumatissimi, ricchi di suadenti note di frutta e macchia marina, i campioni qui prodotti hanno quel quid pluris in termini di solarità che solo queste terre del siracusano, luminose e abbondanti di calcare, sanno donare. La storica famiglia toscana dei Marchesi Mazzei ha traslato il suo importante know-how enologico in zona, investendo in tipici impianti ad alberello che connotano il verdeggiante paesaggio. 50 ettari di terra vocata (21 a vigna), che si estendono intorno ai 3 bagli della tenuta da dove la vista è mozzafiato su Noto e sugli agrumeti circostanti. Sempre gradevole la piccola campionatura, seppur mancando più di un alfiere sono ottimi il bianco Azisa e il rosso della doc zonale, forgiati dal sole incomparabile di quest’angolo di Sicilia.