• Vignaiolo indipendente

  • Lieviti indigeni

Zyme Oseleta 2011

40,00 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

Oseleta è forse uno dei vini più coraggiosi e sorprendenti prodotti dalla Cantina Zymè. La produzione di questa cantina si è sempre segnalata per originalità, carattere e sperimentazione.
Un mix di caratteristiche che ritroviamo in questo vino frutto della lavorazione di un particolare vitigno "Osoleta" che negli ultimi anni ha visto crescere di molto la sua considerazione.

L’etichetta originale del 2001 presentava il termine Oseleta contratto in “Oz”. La “O” era l’iniziale del nome del vitigno e ricordava la forma di un acino, mentre la “Z” alludeva a Zým? e nel contempo indicava la seconda lett era del termine varietale, che viene scritt o con la “s”, ma pronunciato con la “z”. L’etichetta del 2008 presenta il nome completo “Oseleta” poiché att raverso l’esperienza maturata con le precedenti vendemmie è stato raggiunto l’obiettivo qualitativo che Zým? si era prefissata.

Prodotto da vigneti coltivati con concimazioni organiche e potature manuali, la fermentazione viene svolta con lieviti indigeni dopo la selezione manuale dei grappoli mentre l'affinamento avviene per 3 anni in barriques ed 1 in bottiglia.

Un vino che lascia senza parole, persistente ed equlibrato...simbolo della genialità di questa Cantina.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso porpora tendente al viola intenso, con rifl essi granata all'invecchiamento.

Olfatto

Grande fragranza aromatica, croccante, minerale, sentori immediati di frutti rossi di sott obosco: mirtillo, ribes, more selvatiche. Con l'invecchiamento ricorda grafite e terra.

Gusto

Potente fin da subito per la sua acidità e tannicità imponente, entra con avvolgente complessità, la frutt a unita alla mineralità esprime potenza e ricchezza. Persistente e ben equilibrato.

Abbinamenti

Accompagna egregiamente pesce grasso, bolliti misti, carni grigliate, arrosti e formaggi a media stagionatura.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2011
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Vendemmia manuale 1°-2° decade di ottobre, in casse di legno.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Veronese
TEMPERATURA 18-20
UBICAZIONE San Pietro in Cariano (VR)
TERRENO Calcareo, argilloso.
AFFINAMENTO In barriques per minimo 36 mesi, poi in bottiglia per minimo 1 anno.
PRODUZIONE ANNUA 0
VINIFICAZIONE Diraspapigiatura da uve fresche previa selezione dei grappoli, fermentazione per circa 15 giorni con lieviti indigeni.
DECANTAZIONE 1 ora
PRODUZIONE Concimazioni organiche e potature manuali; selezione dei germogli, defogliazione, diradamento dei grappoli.
TIPOLOGIA Rossi
ZUCCHERO 5.0 g/l
ESTRATTO SECCO 33.0 g/l
ACIDITÁ 6.6 g/l
PH 3.4

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2010
Wine Spectator 2010 89
Wine Advocated 2007 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Zyme
Anno avviamento: 2003
Ettari coltivati: 30
Nome enologo: Celestino Gaspari
Indirizzo: Via Ca' del Pipa, n° 1 - Loc. Mattonara - San Pietro in Cariano (VR)
Sito web: www.zyme.it

Il nome Zým? proviene dal greco e significa “lievito”, elemento fondamentale nel mondo dell’enologia, ma anche elemento simbolico che richiama la naturalità, valore basilare nel percorso lavorativo ed esistenziale di Celestino Gaspari e il fermento, inteso come attitudine continua alla trasformazione.In sintonia con questa filosofia, il logo dell’azienda rappresenta una foglia di vite in cui è inscritto un pentagono, simbolo dei cinque elementi principali per la produzione del vino: uomo-vite-terra-sole-acqua. Ristabilire un perfetto habitat dove uomo e natura sono in perfetta simbiosi è, infatti, il punto di partenza e di arrivo di un nuovo umanesimo della terra, di cui Celestino Gaspari e Zým? si fanno portatori e che ha come obiettivo quello di instaurare un rinnovato rapporto con l’ambiente dove l’uomo è il naturale custode del territorio: colui che lo protegge, ma anche colui che è capace di rinnovarlo, reinterpretandolo. Ecosostenibilità delle pratiche colturali e leggibilità del prodotto finale attraverso la conoscenza dei processi di produzione e il rispetto dei tempi della natura sono i cardini dell’approccio di Zým? alla produzione del vino, visto come elemento e simbolo di un vivere semplice e in sintonia con la terra, in un momento storico in cui l’uomo, frastornato dall’opulenza di un falso benessere, rischia la sua stessa sopravvivenza. Tradizione e innovazione sono i due binari complementari su cui si snoda la produzione di vini Zým?, dove al rispetto e alla cura dei vini storici della Valpolicella si affiancano l’invenzione e la sperimentazione di nuovi vini che valorizzano e rinnovano il territorio. Cultura, storia, tradizione, innovazione, un bicchiere di vino è tante, molte cose, ma nel cuore di Celestino Gaspari è soprattutto lievito per la mente e per far crescere un progetto: Zým?.